Bio

Bio, ovvero biografia a modo mio. Mi sono laureata con il massimo dei voti  diversi anni fa  presso la facoltà di veterinaria dell’Università di Pisa.
Erano i tempi in cui in campo veterinario i laboratori di analisi ematologiche erano quasi sconosciuti e nessuno si sognava di fare una TAC o una risonanza magnetica a un animale. Gli specialisti non esistevano.

Appena laureata ho cominciato a lavorare presso lo studio veterinario di un noto collega di Firenze, nel settore dei piccoli animali: cani e gatti, per intendersi.

A dire la verità mi ero laureata in veterinaria per lavorare con i cavalli, per i quali avevo una smisurata passione legata a lunghi anni di attività sportiva col mio grande amore, un purosangue inglese di nome Jonathan, ma in quel momento l’opportunità di un lavoro sicuro mi aveva fatto gola.
Ho lavorato dieci anni come collaboratrice sempre presso lo stesso collega, fino a quando, anche grazie all’aiuto e all’incoraggiamento di mio padre, medico oculista, non ho deciso di offrire nel settore degli animali da compagnia consulenze in quello stesso ramo. Così, grazie ai suoi insegnamenti e all’esperienza maturata negli Stati Uniti, dove ho seguito vari corsi e frequentato  per molti mesi  il dipartimento di oftalmologia veterinaria dell’università dell’Ohio, nonché diverse cliniche specialistiche private, ho cominciato nel 1995 a offrire i miei servizi come freelancer, prima “specialista veterinaria” della Toscana.
Svolgo la mia attività prevalentemente a Firenze, ma faccio da consulente anche per molte strutture della provincia di Prato, Pistoia, Lucca, Pisa, Livorno e Siena, presso le quali effettuo visite su appuntamento. Curo cani, gatti e cavalli. Per effettuare visite oculistiche ad animali non convenzionali (conigli, furetti, cavie, tartarughe, uccelli, serpenti ecc ) mi avvalgo dell’aiuto di un collega specializzato nel settore.
Effettuo tutta la chirurgia supportata da un anestesista anch’essa specializzata negli Stati Uniti.
Le mie passioni extra lavoro? Come vi ho già detto da ragazzina ero malata marcia di equitazione, sport che ho svolto con assiduità giornaliera per venti anni.
Ora adoro lo sci in tutte le salse: su pista, ma specialmente freeride e scialpinismo. Comunque trovo in generale tutte le attività in montagna magnifiche.

Un’ultima cosa: molti si lamentano perché pare che contattarmi telefonicamente non sia molto facile; portate pazienza e riprovate per favore: non sempre gli impegni di lavoro mi permettono di rispondere, senza contare poi che la copertura di rete in molti ambulatori e mentre mi sposto in macchina spesso fa i capricci e il telefono risulta non raggiungibile.

CURRICULUM VITAE